info@confartigianato.ch.it

|

0871 330270

ZFU Centro Italia: esonero contributivo prorogato al 2024

12/03/2024

L’esonero dai contributi previdenziali e assistenziali (con l’esclusione dei premi INAIL) a carico dei datori di lavoro che si trovano nei Comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria collocati nella Zona Franca Urbana Sisma Centro Italia, prosegue anche per il 2024. L’esenzione, originariamente prevista per gli anni 2017 2018 e poi estesa fino al 2023, è ora ulteriormente confermata. Lo ha disposto la legge di conversione del decreto Milleproroghe, nei limiti di spesa (11,7 milioni di euro) e nel rispetto del regime de minimis. Le imprese possono utilizzare i crediti fiscali in compensa zione dei contributi obbligatori relativi agli anni 20172024. La Circolare INPS 48/2019 dettaglia con precisione come si possono effettuare le compensazioni per tutte le diverse categorie ammesse all’agevolazione: imprese, artigiani e committenti, committenti in gestione separata, datori di lavoro privati che hanno dipendenti iscritti alla gestione previdenziale pubblica, liberi professionisti, aziende agri cole. L’esonero spetta anche ai titolari di reddito di lavoro auto nomo che svolgono l’attività all’interno della ZFU.

News