info@confartigianato.ch.it

|

0871 330270

Dichiarazione MUD: scadenza 30 aprile 2024

12/02/2024

Le attività che a titolo professionale si occupano di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento rifiuti, i commercianti/intermediari, i produttori di rifiuti non pericolosi che hanno più di 10 dipendenti e tutti i produttori di rifiuti pericolosi sono tenute alla presentazione della denuncia MUD relativa alla qualità e quantità dei rifiuti prodotti e/o smaltiti e/o trasportati nel corso dell’anno 2023. Il MUD verrà poi inoltrato dalla scrivente Associazione alla CCIAA entro e non oltre il 30 aprile 2024.

L’Ufficio Ambiente di Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila è a disposizione sin da ora per fissare gli appuntamenti per la raccolta dei dati.

Il giorno dell’appuntamento occorre fornire i seguenti documenti e informazioni:

  • registro dei rifiuti compilato e aggiornato per l’anno di riferimento (2023); si ricorda, per chi nel corso del 2023 avesse cambiato registro, che occorre portarli entrambi;
  • numero REA (ex numero registro ditte) e codice ATECO 2007 (reperibili entrambi su certificati e/o visure camerali);
  • formulari degli smaltimenti effettuati nel 2023 (suddivisi per rifiuto e in ordine cronologico);
  • numero totale di addetti (lavoranti in azienda) impiegati durante il 2023.


Per ulteriori informazioni:
area Chieti – sansalvo@confartigianato.ch.it – 0873.672060
area L’Aquila – sviluppo@confartigianatolaquila.it – 0862.080711

News