info@confartigianato.ch.it

|

0871 330270

Contributo a fondo perduto per le start-up, domande entro il 9 dicembre

29/11/2021

Il contributo a fondo perduto per le start–up, previsto dall’art. 1-ter del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (decreto “Sostegni”), è riconosciuto ai soggetti titolari di reddito d’impresa che hanno attivato la partita Iva dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, la cui attività d’impresa, in base alle risultanze del registro delle imprese tenuto presso la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, è iniziata nel corso del 2019, a seguito della presentazione di un’apposita istanza.
L’istanza per la richiesta del contributo a fondo perduto va presentata unicamente
mediante il servizio web disponibile nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi” del sito internet dell’Agenzia delle entrate, dal 9 novembre 2021 al 9 dicembre 2021

Il contributo “start-up” spettante a ogni beneficiario ammonta a 1.000 euro. Le risorse finanziarie disponibili ammontano a 20 milioni di euro e pertanto, qualora l’importo complessivo dei contributi richiesti fosse superiore allo stanziamento, l’erogazione avverrà con riparto proporzionale

Il contributo “Start-up” spetta per un ammontare pari a 1.000 euro. Qualora l’importo complessivo dei contributi richiesti fosse superiore allo stanziamento disposto, l’erogazione avverrà con riparto proporzionale.

Il contributo spetta in presenza dei seguenti requisiti:

  • i ricavi e i compensi conseguiti nel 2019, per i soggetti con esercizio coincidente con l’anno solare, non devono superare l’importo di euro 10.000.000;
  • l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 non deve essere inferiore almeno del 30 per cento rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019.

Il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate dell’8 novembre scorso ha approvato il modello dell’istanza e le relative istruzioni alla sua compilazione

News