info@confartigianato.ch.it

|

0871 330270

STUDI – Cala il prezzo petrolio ma l’Italia al primo posto nella UEM per il prezzo al consumo del gasolio

21/01/2016

Il ribasso del prezzo del petrolio – che porta il costo del barile a 30,94 euro nei primi undici giorni di gennaio 2016 – riduce la bolletta petrolifera: negli ultimi dodici mesi il saldo del commercio estero di petrolio greggio e prodotti petroliferi raffinati scende a -17,1 miliardi di euro, pari al -1,0% del Pil; per ritrovare un peso della bolletta petrolifera inferiore bisogna tornare al 1999.La fase ribassista del prezzo del petrolio riduce i costi di trasporto delle imprese, accompagnando la ripresa in corso: all’11 gennaio 2016 il costo del gasolio per una impresa manifatturiera, al netto dell’Iva, è di 1,022 euro/litro. Lapressione del fisco attenua la ricaduta del ribasso del prezzo del petrolio sui prezzi dei carburanti: l’Italia, infatti, si colloca al 14° posto tra i 19 Paesi dell’Eurozona per prezzo industriale del gasolio ma balza al 2° posto del prezzo comprensivo di accisa, la più alta dell’Eurozona; infine il prezzo al consumo, comprensivo di Iva, in Italia è il più alto dell’Uem, dato che l’Italia è al 2° posto in Eurozona per prelievo dell’Iva.Un effetto negativo del calo del prezzo del petrolio è dato dalla debolezza della domanda dei Paesi produttori: mentre a novembre 2015 le vendite del made in Italy salgono del 6,4% rispetto a novembre 2014, l’export cede del 10,5% nei Paesi OPEC – Algeria, Angola, Arabia Saudita, Ecuador, Emirati Arabi Uniti, Iraq, Kuwait, Libia, Nigeria, Qatar, Repubblica islamica dell’Iran  e Venezuela  – e segna un calo del 6,8% in Russia; su base annua, nei tredici Paesi in esame equivale ad una riduzione dell’export del 2,7 miliardi di euro.

 

BOLLETTA PETROLIFERA

(In % del Pil – saldo commercio estero petrolio greggio e prodotti raffinati – Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat)

foto1

 

PREZZO GASOLIO INDUSTRIALE ACCISA ED IVA ESCLUSA IN EUROZONA A 19

(Dati all’11/01/2016 –euro per 1.000 litri – Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Commissione europea)

foto2

PREZZO GASOLIO PAGATO DALLE IMPRESE (CON ACCISA) IN EUROZONA A 19

(Dati all’11/01/2016 –euro per 1.000 litri – Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Commissione europea)

foto3

PREZZO GASOLIO PAGATO DAI CONSUMATORI (ACCISA ED IVA INCLUSE) IN EUROZONA A 19

(Dati all’11/01/2016 –euro per 1.000 litri – Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Commissione europea)

foto4

News