info@confartigianato.ch.it

|

0871 330270

Notte bianca, sabato il primo evento che unisce sport e commercio d’Abruzzo

26/07/2023

Motori accesi per la prima notte dello Sport e del Commercio che si svolgerà sabato 29 luglio dalle 19 in poi. Oggi la presentazione dell’evento condiviso dall’Amministrazione con il Tavolo Permanente del Commercio, il Coni Provinciale e Tennis Chieti e organizzato di concerto con Confesercenti, Ascom, Aniac, Confcommercio, Confartigianato, Upa, Claai, nonché con le associazioni sportive operanti in città. I dettagli sono stati illustrati dal vicesindaco e assessore agli Eventi Paolo De Cesare, dall’assessore a Sport e Commercio Manuel Pantalone, da Massimiliano Milozzi del Coni provinciale, Ennio Marianetti per l’associazione sportiva dilettantistica Tennis Chieti, Daniele Giangiulli direttore generale di Confartigianato Chieti-L’Aquila, Marisa Tiberio presidente Confcommercio e Marina De Marco di Confesercenti.
“Felici di aver messo allo stesso tavolo il mondo dello sport e del commercio, per lavorare a un evento che vogliamo considerare un viatico per la candidatura a Città europea dello sport per il 2025 – così l’assessore a Sport e Commercio Manuel Pantalone – L’idea è nata da una interlocuzione con il Coni e l’associazione Tennis Chieti, poi condivisa con le associazioni aderenti al Tavolo del commercio che hanno subito aderito e colto al volo l’occasione di dare alla città una serata speciale con le sue due funzioni attive, quella sportiva e quella commerciale. Dalla sinergia sta nascendo un evento che ha un’autoalimentazione incredibile, per il perimetro in primis: siamo partiti dal Corso, aggiungendo la Villa e altre location; ma anche per le adesioni, ad oggi abbiamo 28 federazioni sportive e almeno un migliaio di giovanissimi atlete e atleti coinvolti e, infine, per gli eventi collaterali, oltre a riconoscimenti che consegneremo alle sportive e sportivi della città, ci sarà la presentazione del libro su Sergio Marchionne a cura di Confartigianato. I negozi resteranno aperti, tantissimi locali stanno aderendo anch’essi, insieme a una città che vivrà una serata all’insegna di tutte le discipline che ospita. La città cambierà il suo look per una notte, avremo un campo da tennis a piazza Valignani, in piazza vico ci saranno spazi per judo e atletica, alla Villa daremo casa a tante altre discipline, fra cui anche uno speciale subbuteo. Sarà la prima notte Sport e Commercio d’Abruzzo, ci teniamo ad aprire le porte della città non solo ai teatini, ma a tutto il territorio che qui pratica sport e frequenta fa shopping Voglio ringraziare tutto l’apparato comunale e i partner che stanno lavorando insieme per dare voce e corpo a questo evento”.

“Chieti conta su un patrimonio associazionistico che è un vero tesoro – così il vicesindaco e assessore agli eventi Paolo De Cesare – che rappresenta una forza importante per il presente e il futuro della città. Grazie alla sinergia con il mondo del commercio e quello dello sport, riusciamo a mettere in campo un evento che è un richiamo per tutto il territorio metropolitano e oltre, perché per la prima volta Chieti diventa vetrina di attività sportiva e di commerciale. Queste due vocazioni storiche della città, faranno da richiamo non solo per la comunità residente, ma anche per quella dei centri a noi vicini. Ci saranno eventi, grandi e piccoli, particolari grazie che diremo ai talenti dello sport che hanno portato alti i colori della città con i loro risultati e sacrifici e animeremo la serata con un’attività che Chieti ospita da sempre, anche nei periodi sensibili e delicati come quello che stiamo vivendo. Invitiamo la cittadinanza e il comparto commerciale e sportivo a partecipare, costruendo insieme il primo di quello che speriamo sia un ciclo di tanti eventi su tema”.

“La Notte Bianca dello sport e del commercio prevede la partecipazione di ben 28 discipline sportive quindi vi è stato una grande adesione delle federazioni sportive, discipline associate e società sportive a testimonianza del fatto che c’è molta voglia di sport nella nostra città – così Massimiliano Milozzi, del Coni provinciale – Abbiamo creato una bella sinergia con il Comune di Chieti e questo è indispensabile per una buona riuscita della Manifestazione. Avremo delle premiazioni fra le quali spicca quella a Lucio Tavoletta campione europeo di Judo under 18. Ospiti speciali dell’evento saranno Fabrizia d’Ottavio, Emanuele Cavallucci e la tennista Anastasia Grymalska. Alle ore 19 è prevista una sfilata di tutti gli atleti partecipanti dalla Villa Comunale fino a Corso Marrucino dopodiché si darà il via alla manifestazione che andrà avanti fino alle 24 con la partecipazione di circa 1.000 atleti delle varie discipline. Come presidente provinciale del Coni Chieti sono molto soddisfatto di essere riuscito a coinvolgere tante discipline sportive perché a Chieti si respirerà sport a pieni polmoni e, dunque, invito tutti a partecipare. Viva lo sport e soprattutto viva Chieti!!!”.

“Da uomo di sport sono entusiasta per questa manifestazione – aggiunge Ennio Marianetti dell’associazione sportiva dilettantistica Tennis Chieti – C’è una grande partecipazione da parte delle associazioni sportive e spero di vedere la città piena di bimbi, sport e attività. Sarà bellissimo vedere fare sport sul Corso, alla Villa, un fermento sportivo che prenderà vita e corpo. Questo è motivo di soddisfazione, orgoglio e piacere e sarà una serata unica, nata per unire le associazioni sportive e coinvolgere anche il comparto commerciale. Voglio dare a tutti un sincero in bocca al lupo perché questo sforzo è bello, importante e deve essere ripetuto”.

“Siamo lieti di arricchire la notte bianca come evento collaterale dentro Palazzo de’ Mayo alle ore 21 – dichiara Daniele Giangiulli di Confartigianato – “Cosa resta della rivoluzione di Sergio Marchionne” è un appuntamento voluto da Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila, non solo per presentare l’omonimo libro di Tommaso Ebhardt, che per la prima volta sarà nella città di Marchionne. A introdurre i lavori sarà il professor Massimo Pasqualone, ma daremo spazio anche a tante testimonianze di chi ha conosciuto Sergio Marchionne e può raccontare aspetti inediti del personaggio e del suo talento”.

“Ringraziamo per l’impegno a favore della città e del nostro comparto. Sarà una serata straordinaria per Chieti e per il territorio – afferma Marisa Tiberio presidente Confcommercio Chieti – Il connubio sport-commercio funzionerà sicuramente, perché ciò avvenga abbiamo interessato tutti i nostri colleghi commercianti, invitandoli a stare aperti, i pubblici esercizi faranno la loro parte. Lo sport ci trasmette valori e disciplina, sono due cose di valore per i cittadini e che dovremo proporre”.

“Sono sicura che la città riuscirà a recepire questo input – conclude Marina De Marco di Confesercenti – Un’occasione vera, che arriva dallo sport, ma che è aperta a tutti e mette insieme gli sforzi che l’Amministrazione sta facendo per sostenere le due dimensioni e per dare alla città l’opportunità di agire per dargli spazio e trasformarli in occasione di socializzazione”.

News